Faq

Perché utilizziamo il vino per le nostre FitoMater?

Erbenobili utilizza il vino soprattutto come solvente di estrazione, associato all' alcol etilico di vino. Tale tecnica migliora la biodisponibilità dei fitocomplessi e favorisce una loro più completa attività. Oltre alle sue proprietà estrattive, il vino viene da noi utilizzato per l'altissimo contenuto di acqua (acqua piovana e rugiada che rappresenta circa l’ 80% del totale dei costituenti) e per l’altissima concentrazione di principi attivi: glicidi (glucosio e fruttosio o levulosio) pectina, gallati, flavonoidi, antociani, resveratrolo, oli eterei aromatici; acidi organici: malico, succinico, salicilico e tartarico; fosforo, calcio, magnesio, rame, manganese, ferro, sodio, vitamine A, B1, B2, C e PP. E con i 500 microelementi in esso contenuti, il vino si può dire rappresenti già una soluzione spagyrica.

Iscriviti alla Newsletter